Regolamento interno

PRINCIPI GENERALI PER L’ORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO DEGLI ISCRITTI DI MACERATA AL MOVIMENTO 5 STELLE

NATURA DEL REGOLAMENTO:
Il presente regolamento, CHE NON VUOLE POSSEDERE CARATTERI STATUARI MA CHE INTENDE INDIVIDUARE CHIARAMENTE DEI PRINCIPI DI COMPORTAMENTO, viene redatto dagli iscritti al Movimento 5 Stelle di Macerata con la finalità di facilitare la democrazia partecipata e la risoluzione delle problematiche dei cittadini. Tale regolamento rispetta le norme della carta costituzionale e può essere modificato e integrato dall’Assemblea degli iscritti qualora fosse in contrasto con gli obiettivi del Movimento stesso.

CHI SIAMO E PREMESSA:
Non possiamo definirci “Movimento 5 Stelle Macerata” in quanto non ci sono elezioni in vista e non è stata certificata la nostra lista, quindi la definizione che è stata concordata a maggioranza e che ci ha caratterizzato da qualche mese a questa parte è “Gruppo degli iscritti di Macerata al Movimento 5 stelle”.
Tutto quello che si andrà a regolamentare saranno principi, modi, usi e regole di comportamento di un gruppo informale costituito da persone che si ispirano al “non statuto”.

SOGGETTI

CITTADINI (non solo Maceratesi) – Sono coloro che non sono iscritti al Movimento 5 Stelle, ma possono partecipare alle iniziative di quei cittadini già integrati nel “Gruppo degli iscritti di Macerata al Movimento 5 stelle”

SIMPATIZZANTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE – Sono cittadini maggiorenni, italiani e non, rappresentano le persone che non sono impegnate attivamente nel gruppo di Macerata, ma ne condividono comunque i principi ed il programma.. Sono gli iscritti al Meetup di Macerata 239 al 18/05/2013 , alla newsletter 243 al 18/05/2013 (lasciando l’email di persona o tramite il form del sito www.macerata5stellemc) e alla pagina di facebook 759 al 18/05/2013. Possono partecipare a tutte le iniziative (es. assemblee pubbliche, banchetti, gruppi di lavoro,etc…)

ISCRITTI AL MOVIMENTO 5 STELLE  – L’adesione al MoVimento non prevede formalità maggiori rispetto alla registrazione ad un normale sito Internet. Il MoVimento è aperto ai cittadini italiani maggiorenni (non vengono citati i “non italiani”) che non facciano parte, all’atto della richiesta di adesione, di partiti politici o di associazioni aventi oggetto o finalità in contrasto con quelli sopra descritti. La richiesta di adesione al MoVimento verrà inoltrata tramite Internet; attraverso di essa, l’aspirante Socio provvederà a certificare di essere in possesso dei requisiti previsti al paragrafo precedente. Nella misura in cui ciò sia concesso, sulla scorta delle vigenti disposizioni di legge, sempre attraverso la Rete verrà portato a compimento l’iter di identificazione del richiedente, l’eventuale accettazione della sua richiesta e l’effettuazione delle relative comunicazioni. La partecipazione al MoVimento è individuale e personale e dura fino alla cancellazione dell’utente che potrà intervenire per volontà dello stesso o per mancanza o perdita dei requisiti di ammissione.

ORGANIZZATORI – Gli iscritti al Movimento 5 Stelle che si riuniscono periodicamente sono il cuore del “Gruppo degli iscritti di Macerata al Movimento 5 stelle”.
Questo tipo di soggetti sono fondamentali in un Movimento in cui si auspica la presenza di una cittadinanza attiva. Il simpatizzante, una volta iscrittosi al Movimento 5 Stelle nazionale, diventa organizzatore dopo aver partecipato ad almeno 2 assemblee/riunioni e averne fatto richiesta esplicita al Gruppo.
Almeno una volta al mese partecipa alle riunioni/assemblee e collabora alla loro realizzazione, sempre in maniera propositiva e collaborativa. In sinergia con gli altri attivisti cerca risorse e soluzioni ai vari problemi del gruppo.
Nelle varie iniziative si pone al centro del sistema organizzativo e mai defilato su posizioni che ostacolano il normale svolgimento delle attività.
Non si pone in contrasto con le scelte del gruppo, e non mette in atto schemi o situazioni che possono screditare intenzionalmente o involontariamente la reputazione dei singoli o dell’intero gruppo.
Gli organizzatori verranno identificati, man mano che si definiranno ruoli o competenze, dall’assemblea generale che potrà in qualunque momento scegliere la rimozione, turnazione o affiancamento di qualsiasi organizzatore.
Nella fase iniziale gli organizzatori, per semplicità, vengono identificati negli iscritti alla mailing list ufficiale. Man mano che gli interessati paleseranno l’interesse a partecipare, la lista degli organizzatori verrà modificata e pubblicata nel wiki riepilogativo del gruppo da parte del gruppo informatico o di captazione.
Gli organizzatori fanno parte anche dei “gruppi temporanei” creati per le varie attività amministrative.
I poteri e gli obblighi sono esclusivamente a carattere organizzativo e dettati dall’assemblea.

REFERENTI – Sono organizzatori che vengono nominati all’interno dei vari gruppi tematici. Nei gruppi tematici coordinano i lavori ed informano l’assemblea dell’avanzamento dei progetti e delle criticità. Si fanno carico degli obblighi e delle responsabilità dettate dal regolamento vigente e dal comune buon senso.

MODERATORE – Il Moderatore è la persona che coordina, modera e dirige le assemblee e riunioni.

SEGRETARIO – scelto tra i presenti alle assemblee, redige il verbale delle deliberazioni dell’assemblea e della discussione dell’ordine del giorno.

ORGANIZZATORI “NON ISCRITTI” – Non esistono a Macerata in quanto il gruppo di macerata è il “Gruppo di Macerata degli ISCRITTI al Movimento 5 Stelle” si possono quindi ricondurre ai simpatizzanti.

TIPO DI ASSEMBLEE, RIUNIONI e VOTAZIONI

ASSEMBLEA CITTADINA PUBBLICA del “Gruppo degli iscritti di Macerata al Movimento 5 stelle” – E’ aperta a tutti.
CHI PARTECIPA: tutti gli interessati, stampa e curiosi compresi.
COSA SI DECIDE: è un tipo di assemblea informativa e divulgativa.
COME E CHI LA CONVOCA: viene convocata dal gruppo degli organizzatori tramite comunicati stampa, evento sul MeetUp, evento sul sito web www.macerata5stelle.it, sulla pagina  Facebook e anche attraverso una mail alla newsletter.
CHI SCEGLIE GLI ARGOMENTI E CHI COORDINA:  gli “organizzatori” in base ai fogli di captazione, in concerto con i vari gruppi tecnici.
VOTAZIONI: non si vota!

ASSEMBLEA GENERALE PUBBLICA degli iscritti e simpatizzanti – Prima dell’assemblea verrà nominato tra i volontari uno o più moderatori ed un segretario, con il compito rispettivamente di determinare il corretto svolgimento della stessa e di redigere il verbale. Il verbale sarà reso disponibile in Mailing List, e verrà approvato nella successiva assemblea.
CHI PARTECIPA: Iscritti al Meetup di Macerata, alla newsletter e alla pagina di facebook, iscritti al Movimento, ed organizzatori iscritti di Macerata, e coloro che vogliono avvicinarsi per la prima volta al Movimento.
COSA SI DECIDE: decisioni politiche
COME E CHI LA CONVOCA: Viene creato un evento sul MeetUp, sul sito web del gruppo, su Facebook ed inviata una mail alla newsletter da parte del gruppo di captazione con il supporto del gruppo degli informatici.
CHI SCEGLIE GLI ARGOMENTI E CHI COORDINA: Il gruppo di captazione, composto dagli organizzatori
VOTAZIONI: votano solamente gli iscritti al Movimento. Prima di ogni assemblea generale viene firmato il foglio delle presenze con l’identificazione degli iscritti al Movimento 5 Stelle che avranno il diritto di voto.

ASSEMBLEA DEGLI ORGANIZZATORI del Movimento 5 Stelle del gruppo di Macerata – Prima dell’assemblea verrà nominato tra i volontari uno o più moderatori ed un segretario, con il compito rispettivamente di determinare il corretto svolgimento della stessa e di redigere il verbale. Il verbale sarà reso disponibile in Mailing List, e verrà approvato nella successiva assemblea. Chi fosse impossibilitato a partecipare all’assemblea avrà la possibilità di esprimere la propria posizione sui vari argomenti, comunicandola tramite la Mailing List ufficiale. Le decisioni verranno prese tramite discussione e confronto di idee, sforzandosi di arrivare sempre a un’intesa comune. Nel caso di disaccordi non superabili, le proposte saranno sottoposte a votazione senza quorum a maggioranza relativa (50%+1).
CHI PARTECIPA: Organizzatori del gruppo iscritti M5S di Macerata, identificati con le modalità sopra elencate.
COSA SI DECIDE: l’organizzazione della vita attiva del gruppo e le proposte da portare all’assemblea generale.
COME E CHI LA CONVOCA: il gruppo di Captazione con avviso in Mailing List
CHI SCEGLIE GLI ARGOMENTI E CHI COORDINA: il gruppo di Captazione.
VOTAZIONI : votano solo gli organizzatori iscritti.

ASSEMBLEA DEGLI ORGANIZZATORI “PERMANENTE ON-LINE”
CHI PARTECIPA: iscritti nella Mailing List
COSA SI DECIDE:  l’organizzazione della vita attiva del gruppo e le proposte da segnalare all’assemblea generale.
COME E CHI LA CONVOCA:   è un’assemblea permanente online in ML
CHI SCEGLIE GLI ARGOMENTI: qualsiasi iscritto alla Mailing List può proporre un’argomento
CHI COORDINA:  il gruppo di Captazione
VOTAZIONI: votano tutti gli organizzatori iscritti alla Mailing List.

RIUNIONE DEI GRUPPI TEMPORANEI DI AZIONE – E’ aperta a tutti gli organizzatori iscritti al gruppo. I poteri sono meramente esecutivi. Gli obblighi sono quelli di comunicare gli sviluppi e/o le conclusioni tramite gli appositi strumenti a disposizione.
CHI PARTECIPA: gli organizzatori e tutti coloro che hanno manifestato interesse
COSA SI DECIDE: non ci sono decisioni da prendere
COME E CHI LA CONVOCA: il gruppo di azione stesso, con gli appositi strumenti a disposizione.
CHI SCEGLIE GLI ARGOMENTI E CHI COORDINA: gli stessi componenti il gruppo
VOTAZIONI: non ci sono votazioni.

RIUNIONE DEI GRUPPI TECNICI  – Al momento sono 4 gruppi: AMBIENTE E TERRITORIO, AMMINISTRAZIONE E ECONOMIA, SCUOLA E CULTURA, POLITICHE SOCIALI.
CHI PARTECIPA: gli iscritti, gli organizzatori e i simpatizzanti
COSA SI DECIDE:  proposte da portare nelle assemblee organizzatori o generale
COME E CHI LA CONVOCA: i componenti dei gruppi stessi, tramite l’apposito indirizzo mail specifico.
CHI SCEGLIE GLI ARGOMENTI E CHI COORDINA: il gruppo stesso, l’assemblea generale o il gruppo di Captazione.
VOTAZIONI:  votano gli iscritti, gli organizzatori e i simpatizzanti

ORGANIZZAZIONE INTERNA   

Nel gruppo di Macerata è assoluta la centralità dell’ASSEMBLEA GENERALE, in cui gli iscritti al Movimento voteranno tutti i tipi di scelte politiche e ratificheranno i vari lavori degli organizzatori o gruppi tecnici.

Ogni incarico o ruolo viene sottoposto a voto trimestrale per il MANTENIMENTO, TURNAZIONE o AFFIANCAMENTO di nuove persone.

Tra gli organizzatori vengono identificate dalle 5 alle 7 persone in grado di “captare” tutti i tipi di proposte che pervengono al gruppo, in modo da coordinare ed organizzare tutti i lavori che il gruppo ha programmato (Gruppo organizzativo di Captazione) tramite i documenti di captazione. In caso di urgenza il gruppo di Captazione può delegare a “Gruppi Temporanei di Azione” la soluzione di eventuali problemi. Il “gruppo di Captazione” decide la convocazione delle varie assemblee, se non è stato fatto nell’ultima assemblea svoltasi.  Decide inoltre i vari ordini del giorno in base al documento di captazione.

Organizzazione delle Proposte fino al voto
Formazione delle proposte: i cittadini, i simpatizzanti, gli iscritti, i referenti e gli organizzatori possono formulare delle proposte al gruppo degli organizzatori o al gruppo di Captazione tramite email, direttamente alle riunioni e assemblee, Mailing List, Facebook, Meetup, telefono, lettera (casella postale).
Organizzazione delle proposte: vengono riportate nel foglio riepilogativo da parte del Gruppo di Captazione e lì rimangono fino al passaggio all’ordine del giorno di riunioni o assemblee.
Discussione delle proposte: in riunioni, assemblee, Mailing List, MeetUp, Facebook e sito internet.
Votazione delle proposte: una volta che la proposta è stata adeguatamente discussa ed è matura per la votazione, si procede con alzata di mano nelle assemblee fisiche o tramite form on-line, predisposto dal gruppo degli informatici e di norma aperto da 48 a 72 ore, per le assemblee permanenti.

In assemblea, fino a quando non verranno testati modi diversi di organizzazione tipo l’open space o il word cafè che prevedono tecniche diverse dalla discussione su alzata di mano a turnazione, il moderatore seguirà scrupolosamente l’ordine del giorno, evitando che si inneschino discussioni tra i partecipanti che possano distogliere l’attenzione su ciò che si sta discutendo.
Se dalle discussioni emergono argomenti talmente importanti da sospendere la discussione dell’ordine del giorno, questi devono essere messi a votazione prima di continuare con le argomentazioni, oppure posticipate tra le “varie ed eventuali” alla fine delle discussioni.
Gli interventi variano da 3 a 5 minuti, e mai consecutivi.
Se il moderatore ravvede da parte di qualche partecipante la volontà di ostacolare o monopolizzare le discussioni con interventi ripetitivi o fuorvianti, dopo 3 richiami invita il disturbatore ad abbandonare l’assemblea per un periodo non inferiore a 20 minuti.
Le decisioni verranno prese tramite discussione e confronto di idee, sforzandosi di arrivare sempre a un’intesa comune. Nel caso di disaccordi non superabili, le proposte saranno sottoposte a votazione senza quorum a maggioranza relativa (50%+1).

REGOLE DI COMPORTAMENTO DI BASE DEL GRUPPO
Tutti i soggetti sopra identificati sono tenuti a mantenere un comportamento civile e rispettoso delle opinioni altrui sul forum del Meetup  o in qualsiasi altro mezzo di comunicazione virtuale (Mailing List, Facebook, etc.) e durante le Assemblee.
Ogni organizzatore può proporre la sospensione temporanea (1 mese) o l’espulsione definitiva di un altro partecipante, adducendo delle motivazioni concretamente argomentate. Tale proposta, se ottiene l’appoggio di almeno il 50% degli organizzatori verrà inserita nell’ordine del giorno, discussa e votata alla prima Assemblea Generale in programma.

MEZZI DI COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE INTERNA

Mailing list: strumento utilizzato dagli organizzatori per la comunicazione interna.
Gruppi di discussione di Google: gruppo Ambiente e Territorio, Ammnistrazione e Economia, Scuola e Cultura, Politiche Sociali, gruppo di Captazione)
Chat di facebook: utilizzata ad un livello base di comunicazione per velocizzare alcune discussioni; non ha carattere decisionale.
Titanpad: archivio ed editor condiviso di documenti.
Google Drive: archivio ed editor condiviso di documenti.
Form per votazioni di Google
Form per votazioni dal nostro sito internet
Sondaggi/votazioni del MeetUp
Wiki – https://sites.google.com/site/movimento5stellemc/

MEZZI E MODI DI COMUNICAZIONE VERSO E DALL’ESTERNO
Account email ufficiale – movimento5stellemc@gmail.com
MeetUp (sezione forum) – in/out
Pagina Facebook – in/out
Sito – in/out
Newsletter – solo out
Assemblee e Riunioni – in/out
Comunicati stampa e rapporti con la stampa – solo out

ultimo aggiornamento, 15 aprile 2015